Kobe Bryant and LeBron James

LeBron James ai Los Angeles Lakers, le reazioni

L’approdo di LeBron James ai Los Angeles Lakers ha scatenato il web. I primi ad esternare la propria eccitazione per l’arrivo in California del quattro volte MVP sono stati i membri dello young core gialloviola.

Kyle Kuzma ha prima twittato il proprio entusiasmo, poi ha postato una gif di un suo abbraccio con LBJ. Josh Hart ha fatto un chiaro riferimento all’era dello Showtime mentre Lonzo Ball da il benvenuto nella migliore città del mondo. Ivica Zubac non è riuscito ad andare oltre delle emoji sbalordite.

Tali esternazioni assumono una maggiore importanza in considerazione del fatto che quasi tutti i giovani sono stati oggetto di rumor ed indiscrezioni nei primi giorni della free agency.

Poco dopo è stato Kobe Bryant ad accogliere l’ex Cavs ed Heat, senza dimenticare di complimentarsi con Jeanie Buss, Magic Johnson e Rob Pelinka.

Sulla stessa linea del Black Mamba un’altra leggenda lacustre, Kareem Abdul-Jabbar, che aggiunge l’invito ad incrociare le dita in attesa di buone notizie provenienti da San Antonio.

Fuori lo Staples Center si sono radunati esultanti i fan gialloviola ed uno di loro è stato immortalato durante l’esecuzione della chalk toss col borotalco, signature dei primi anni di James.

Non è stato solo il mondo Lakers a dare il benvenuto a LeBron James. Dopo Zlatan Ibrahimovic è stata la volta dei Los Angeles Rams‏ e di Yasiel Puig dei Los Angeles Dodgers. Tra i VIP, i primi a twittare l’ex Governatore della California Arnold Schwarzenegger e la modella Christine Teigen.

odino

NBA & Lakers on the couch, Minors & Post on the court.
1987, Showtime!

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.