LeBron James and Anthony Davis

Si riaccende la corsa ad Anthony Davis

Ricomincia la sessione Live dell’affare Davis

Secondo ESPN Los Angeles ( via Ramona Shelburne) , Kuzma resta ancora intoccabile per la dirigenza dei Lakers.

Woj da L’ufficialità della trade. Lonzo Ball, Brandon Ingram, Josh Hart la scelta numero 4 di questo draft e altre future scelte.

Finalmente la trattativa si è chiusa. Ecco i dettagli sulle scelte:

Adesso kemba Walker diventa un obiettivo per la prossima free agency dei Lakers.

I Celtics hanno fatto un tentativo per davis ma si sono rifiutati di inserire Jayson tatum

Secondo alcuni insider Anthony Davis potrebbe firmare l’estensione con i Lakers

Già molte squadre sono interessate alla scelta numero 4 dei Pelicans.

Piccolo riassunto sulla situazione del salary cap:

Aggiornamento delle 7:54. 16 giugno 2019

Woj & Shams bomb.

Nelle ore in cui l’attenzione dei media NBA era focalizzata sul quinto episodio delle NBA Finals, Adrian Wojnarowski di ESPN e Shams Charania di The Athletic hanno (ri)acceso il mercato e le fantasie dei tifosi dei Los Angeles Lakers e dei New York Knicks.

Al centro dei rumors riportati dai due insider c’e il futuro dell’oggetto del desiderio di qualunque GM: Anthony Davis. Le indiscrezioni riguardano le mosse che David Griffin – vice President of Basketball Operations dei New Orleans Pelicans – proverà ad eseguire per capitalizzare al massimo la cessione di The Brow.

Secondo Shams, il prodotto di Kentucky sarebbe interessato a firmare un estensione contrattuale solo con le franchigie della City of Angels e della Grande Mela.

Se il suo ex delfino riporta verosimilmente le volontà dell’atleta, il polacco replica con quello che potrebbe essere il prezzo minimo stabilito dal front office dei Pelicans: per arrivare a Davis sono necessarie delle scelte future al draft, almeno due prime, un giovane con potenziale da All Star ed atleta considerato tale o quasi.

Secondo Woj, i gialloviola dispongono al momento dei migliori asset, anche se probabilmente dovranno coinvolgere una terza squadra nella trade.

Sarà compito dei GM di Lakers e Knicks trovare l’All-Star, o considerato tale, da inserire nel pacchetto per AD. Il tempo scorre e se è vero che Griffin vuole chiudere la trade entro la notte del Draft, vuol dire che mancano solo nove giorni per imbastire lo scambio.

Il riassunto fino al giorno 14/06/2019

Lakers e Celtics pronti all’offerta per Davis

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.