NBA Finals MVP Kawhi Leonard

Dopo Magic, Leonard incontrerà Pelinka e Jeanie

Con le firme di Kevin Durant – 4 anni, 164M ed annuncio su Instagram – e Kyrie Irving (4 anni, 141M) i Brooklyn Nets, vicini all’accordo anche con DeAndre Jordan – hanno sconvolto le prime ore della Free Agency.

I rinnovi di Klay Thompson (5 anni, 190M) e Tobias Harris (5 anni, 180M), le firme di Kemba Walker (4 anni, 141M) con i Boston Celtics e Al Horford con i Philadelphia 76ers (4 anni, 109M) unite alla sign-and-trade che ha portato Jimmy Butler ai Miami Heat hanno di fatto ridotto ad uno i grandi nomi ancora disponibili sul mercato: Kawhi Leonard.

Il secondo è l’obiettivo dichiarato dei gialloviola, al momento fermi sul mercato in attesa della decisione di The Claw.

Secondo la ricostruzione di Tania Ganguli e Broderick Turner del Los Angeles Times, Leonard e suo zio Dennis Roberston hanno incontrato nella giornata Magic Johnson. I due riportano che la discussione è stata positiva e che Magic ha rassicurato Kawhi sulla situazione della franchigia.

Dopo l’iniziale richiesta di incontrare la sola governor Jeanie Buss, lo staff di Leonard sembra intenzionato a voler allargare il meeting anche al GM Rob Pelinka.

A confermare l’incontro è Dave McMenamin di ESPN, la cui fonte ha confermato il meeting previsto tra franchigia lacustre ed un unicorn. Al momento nettamente l’obiettivo numero uno dei Lakers.

Non è chiaro quando avverrà l’incontro, poiché stando a Chris Haynes di Yahoo Sports Kawhi non incontri imminenti in programma e la sua decisione potrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Stando a Brian Windhorst di ESPN, la decisione di Leonard influenzerà anche quella di Danny Green – obiettivo tra gli altri di Mavs e Lakers – intenzionato ad aspettare il compagno.

Leggi anche:

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.