Troy Daniels, Phoenix Suns

I Los Angeles Lakers firmano Troy Daniels

Dopo aver completato con i New Orleans Pelicans la trade che ha portato ad L.A. Anthony Davis ed aver imbastito con i Washington Wizards lo scambio che ha generato lo spazio salariale per poter offrire (quasi) il massimo salariale, i Los Angeles Lakers sono in attesa della decisione di Kawhi Leonard, con cui dovrebbero incontrarsi nelle prossime ore.

Nel mentre, nella NBA impazza la Free Agency ed i gialloviola mettono a segno il primo colpo: secondo David Aldridge di The Athletic, i lacustri hanno raggiunto un accordo con Troy Daniels.

Shams Charania ha aggiunto che l’ex Suns ha accettato un contratto annuale da 2.1 milioni di dollari e non intaccherà lo spazio salariale, essendo il minimo previsto per gli atleti con l’esperienza di Daniels.

Il prodotto uscito nel 2013 dalla Virginia Commonwealth University non è stato scelto al draft, ma grazie alle buone prestazioni con i Rio Grande Valley Vipers nell’allora D League è riuscito a conquistare un contratto nella NBA.

Nelle sei stagioni disputate tra Houston, Minnesota, Charlotte, Memphis e Phoenix ha disputato 292 gare, realizzando 7 punti a partita tirando con il 40% dall’arco.

Daniels è il primo tassello inserito per completare il supporting cast di LeBron James ed Anthony Davis e sarà verosimilmente chiamato a portare tiro e punti rapidi dalla panca.

Leggi anche:

Redazione CGV

Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.