LeBron James, Los Angeles Lakers vs Brooklyn Nets

NBA Preseason: dei brutti Lakers sconfitti in volata dai Nets

Nonostante fosse stata paventata l’ipotesi di annullamento della gara, la prima sfida tra degli NBA China Games 2019 🇨🇳 si svolge regolarmente.

Alla Mercedes Benz Arena di Shanghai – con le restrizioni causate dalle dichiarazioni di Daryl Morey sulle proteste di Hong Kong – va in scena il primo atto della duplice sfida tra Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets.

Game Recap

Coach Frank Vogel mescola le carte in tavola schierando in quintetto Rondo, KCP ed Howard con LeBron e Davis. Neppure il tempo di scaldarsi che la gara perde due protagonisti: nel giro di venti secondi Kyrie Irving prima e Caris LeVert poi, sono costretti a lasciare il campo a causa di scontri fortuiti con gli avversari.

La presenza di Rajon Rondo non giova al quintetto gialloviola, che non riesce a costruire tiri che non nascano dagli isolamenti di LBJ e AD. Tuttavia, come contro Golden State, l’ex Celtics e Pelicans pare intoccabile in termini di minuti concessi.

Anthony Davis prova a fare la voce grossa contro Prince e Jordan, ma patisce la stazza degli avversari. Pur faticando al tiro, The Brow riesce a procurarsi diversi viaggi in lunetta (8/9) che tengono avanti i suoi. Non incanta neppure LeBron James, che fallisce un paio di layup risultando più efficace dalla lunga distanza.

Nonostante l’assenza del backcourt titolare, Spencer Dinwiddie e compagni riescono a costruire buoni tiri, preferendo le conclusioni dalla lunga distanza (10/18 a metà gara) piuttosto che sfidare i lunghi lacustri. I Nets, complice lo sterile attacco – male Green e Bradley – angeleno, trovano il sorpasso sul finire del primo tempo (55-57).

Dopo l’intervallo i Lakers tornano in vantaggio grazie ad un buon momento di Rondo, che riesce a produrre per se ed i compagni, e JaVale McGee. Le due superstar continuano ad apparire appesantite e poco lucide e si accomodano in panchina dopo aver disputato circa 25 minuti a testa e combinato 11/25 dal campo.

Nell’ultima frazione Vogel schiera perlopiù Kentavious Caldwell-Pope in compagnia di Alex Caruso e le terze linee. The Bald Mamba dimostra di essere un play più maker rispetto a Rondo e l’attacco gialloviola gira meglio. La difesa però, soprattutto sugli esterni, è pessima e concede troppe triple non contestate che Dzazan Musa e Joe Harris convertono decidendo di fatto la gara. Inutile lo sforzo finale profuso dal rookie Zach Norvell Jr., 111-114 il finale.

Stats & Box Score

Rispetto alla gara del Chase Center, minutaggio maggiore ma impatto minore per LeBron e Davis. Il primo chiude con 20 punti, 7/15 al tiro, 6 rimbalzi e 2 assist ed una condizione fisica non apparsa al meglio. Per il secondo 16 punti, 2 rimbalzi, 5 assist e 4/10 dal campo.

Il migliore tra gli esterni KCP, che sembra già fisicamente pronto. Per Pope 32 minuti e 11+5+3 con 3/8 dal campo. Male il duo Danny Green (2/8 al tiro) e Avery Bradley (2/6) apparsi inconsistenti in attacco. Discorso a parte per Rondo, che salva le apparenze (18+5+6 con 7/13) grazie alla fiammata del terzo quarto, ma complessivamente in grado di mettere fuori ritmo chiunque calchi il parquet con lui.

Nonostante qualche Shaqtin ‘A Fool move, bene McGee (11+10 con 5 stoppate e 3 recuperi), meno Dwight Howard (5+8) che sembra aver perso oltre ai kg in eccesso anche mobilità e lucidità (5 falli e tanti blocchi ai limiti dell’irregolarità).

Difficile valutare la prestazione di Alex Caruso (11+2+4 con 3 recuperi e 4 perse, 4/12 dal campo e 3/4 dall’arco) che per intensità e capacità di coinvolgimento meriterebbe un impiego maggiore al fianco dei titolari. Devontae Cacok (6+5) lotta con coraggio contro DeAndre Jordan, mentre Norvell Jr. è l’unico a giocare fino alla fine. Sbaglia tutto Demetrius Jackson.

Ancora a riposo Kostas Antetokounmpo (caviglia destra), Quinn Cook (caviglia sinistra), Jared Dudley (quadricipite destro), Talen Horton-Tucker (piede destro) e Kyle Kuzma (caviglia sinistra) ai quali si aggiunge anche Troy Daniels (distorsione al ginocchio sinistro).

Box Score at NBA.com

Next Game

Lakers e Nets tornano in campo Sabato 12 Ottobre alle 13:30 italiane allo Shenzhen Universiade Center.

Leggi anche:

Redazione CGV

Once Purple & Gold... Forever Purple & Gold!

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.