Jason Kidd, LeBron James, Dru Anthrop, Anthony Davis and Frank Vogel

Davis non si tira indietro, distorsione per Daniels, si avvicina il rientro di Rondo.

Dopo aver subito ad opera dei Toronto Raptors la seconda sconfitta stagionale, i Los Angeles Lakers hanno tirato le somme sulla situazione degli acciaccati, vecchi e nuovi.

Nel corso della sfida contro i Campioni NBA, non sono passate inosservate le smorfie di Anthony Davis che spesso si è toccato la spalla destra. Lo staff medico dei gialloviola ha ritenuto che The Brow potesse continuare a giocare.

Il lungo californiano ha ammesso che la spalla non è al meglio e richiede alcune terapie (fascia di compressione, ghiaccio), tuttavia il dolore non è tale da influire negativamente. Al termine dell’allenamento, il prodotto di Kentucky ha toccato uno dei temi caldi nella Lega, chiarendo che non intende tirarsi indietro.

In passato ho subito diversi infortuni che mi hanno costretto a saltare tante gare, per cui ho avuto a che fare spesso con il load management. Per cui se posso farlo, scenderò sicuramente in campo.

Anthony Davis

Lieve distorsione per Troy Daniels

Nel corso dell’ultimo allenamento prima della partenza per l’Arizona, Troy Daniels ha subito una lieve distorsione al ginocchio sinistro. Per fortuna la risonanza effettuata ha scongiurato la presenza di lesioni o danni importanti.

Daniels – reduce dalla miglior partita stagionale contro i Raptors – è partito con per l’Arizona, anche se la presenza contro la sua ex squadra è in forse.

Rajon Rondo, The Phantom Menace

Fuori da quattro settimane a causa di un generico problema al polpaccio, Rajon Rondo sembra finalmente […] vicino al rientro. Il veterano ex Celtics e Pelicans sembrava dovesse rientrare contro Toronto, notizia smentita poche ore prima della palla a due.

A giustificare la cautela della franchigia angelena sono arrivate le indiscrezioni riportate da Mark Medina di USA Today, secondo il quale il playmaker ha assimilato il suo infortunio a quello patito da Kevin Durant durante gli scorsi playoff, preludio alla rottura del tendine d’Achille subita nelle NBA Finals.

Rondo è vicino al rientro. Il polpaccio sta meglio, ma non è ancora recuperato del tutto, per cui non lo schiereremo finché non si sentirà pronto. Rajon vuole giocare, ma è una persona intelligente e lo farà al momento giusto.

Coach Frank Vogel

Next

Dopo la sfida di questa notte contro i Phoenix Suns, i Lakers torneranno allo Staples Center per disputare il primo back-to-back della stagione contro i Golden State Warriors.

On-Air la quarta puntata del Podcast:

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.